eutanasialegale

Ammalarsi fa parte della vita. Come guarire, morire, nascere, invecchiare, amare. Le buone leggi servono alla vita: per impedire che siano altri a decidere per noi, in nome di Stati o religioni; per garantire libertà e responsabilità alle nostre scelte, drammatiche e felici. Fino alla fine.

Firma online!

Firmo la proposta di legge

Sottoscrivi anche tu la proposta di legge per l'eutanasia legale.
Aggiungi il tuo nome ai 67.121 sottoscrittori che hanno firmato ai tavoli e nei comuni. 

Il Parlamento si faccia vivo

Dona un contributo

Siamo un comitato completamente autofinanziato, aiutaci come puoi con Paypal o carta di credito. Con 50 e 100€ euro diventi Sostenitore e ricevi a casa la nostra tessera. Per vivere liberi, fino alla fine.

Se vuoi donare una cifra maggiore di quelle indicate puoi contattarci scrivendo a coordinamento@eutanasialegale.it o chiamando il numero 06.689.79.286

I fondi raccolti saranno integralmente destinati alla campagna e rendicontati fino all'ultimo euro su questo sito. Se non possiedi una carta di credito puoi donare in altri modi (specifica nella causale "Per la campagna Eutanasia Legale").

Notizie

30-04-2018
Suscitano dubbi le conclusioni circa l'irrilevanza delle questioni poste alla Corte costituzionale.
17-04-2018
Continua l'azione di disobbedienza civile di Marco Cappato e Mina Welby. Il 23 ottobre si esprimerà la Corte costituzionale, il 31 maggio inizierà il processo al Tribunale di Massa.
18-11-2017
Ho finito di leggere l'atto di intervento della Presidenza del Consiglio dei Ministri nel procedimento sollevato dalla Corte d'Assise di Milano nell'ambito del processo a mio carico per la morte di Fabiano Antoniani, e ho così deciso di pubblicarlo. Nell'atto, si invita a dichiarare inammissibile e, in alternativa, a respingere la questione sollevata dalla Corte d'Assise, difendendo la costituzionalità del reato di aiuto al suicidio equiparato al reato di istigazione, e menzionando la possibilità di trattare casi come quello sollevato ricorrendo alla valutazione di eventuali "circostanze attenuanti". Personalmente, ritengo invece che quel reato sia da superare, riconoscendo la libertà e responsabilità di scegliere per se stessi fino alla fine.
16-11-2017
Dalla nuova Carta degli Operatori Sanitari vaticani, alla rivista dei gesuiti. Ecco la strada verso l'apertura ai diritti nel fine vita (eutanasia esclusa!).

Ci sostengono


I video della nostra campagna

#FaboLibero
La vita è un'altra cosa #eutanasialegale #Welby
Per la legalizzazione dell'eutanasia
"Vivere"
Eutanasia legale: ora si firma on line.
Ultima settimana in Comune
L'eutanasia spiegata in 3 minuti
Margherita Hack per EutanasiaLegale
Gilberto Mini Spot
Beppino Englaro
La scelta di Piera
La storia di Piera
Gilberto per Eutanasia Legale
La testimonianza di Gilberto per EutanasiaLegale
A.A.A. Cerchiamo malati terminali