14.11.2019

La Nuova Zelanda va verso il referendum sull’eutanasia legale

La Nuova Zelanda va verso il referendum sull’eutanasia legale

Dopo tre passaggi parlamentari, nella giornata di ieri la Nuova Zelanda ha approvato in via definitiva la legge che legalizza l’eutanasia con una maggioranza di 69 favorevoli e 51 contrari. Prima di entrare in vigore, sarà sottoposta a referendum.

La consultazione dell’elettorato è prevista per novembre 2020, in parallelo alle elezioni. Il referendum, approvato ad ottobre tramite un emendamento, è stato voluto dal partito nazional-populista New Zeland First, mentre tra i contrari al referendum (e favorevoli alla legalizzazione), si è schierata la premier laburista Jacinda Ardern (in foto).

Il dibattito pubblico neozelandese continua da due anni. La legge chiamata «End of Life Choice Bill» prevede la possibilità di accedere al percorso di suicidio medicalmente assistito alle persone maggiorenni, con patologia terminale fisica e prognosi infausta inferiore ai sei mesi. Due medici devono dare il proprio via libera.

Ultimi articoli