04.02.2020

Nuova Zelanda: fissata la data per il referendum sull’eutanasia

Nuova Zelanda: fissata la data per il referendum sull’eutanasia

Sulla legalizzazione dell’eutanasia la Nuova Zelanda andrà a referendum. A richiedere la consultazione popolare, con la speranza di bloccare la legge, i sovranisti di New Zeland First.

A novembre dello scorso anno vi informavamo che, dopo tre passaggi parlamentari, la Nuova Zelanda approvava in via definitiva la legge che legalizza l’eutanasia con una maggioranza di 69 favorevoli e 51 contrari. Prima di entrare in vigore la legge dovrà essere sottoposta a referendum per volere del partito nazional-populista New Zeland First che con questa mossa spera di poter affossare la legge. A favore della legalizzazione, la premier laburista Jacinda Ardern (nella foto).

E’ stata ora fissata una data per il referendum: i cittadini neozelandesi decideranno se dare il via libera alla legalizzazione dell’eutanasia in contemporanea alle elezioni del 19 settembre 2020. Nella stessa data si voterà per un secondo referendum, questa volta di iniziativa popolare, per la legalizzazione della cannabis a scopo ludico.

Se venisse confermata, la nuova legge sull’eutanasia permetterebbe ai medici la prescrizione di farmaci letali ai propri pazienti con un’aspettativa di vita inferiore ai 6 mesi, su loro richiesta.

Ultimi articoli