15.03.2019

Respinta istanza contro la legge sul fine vita in California

Respinta istanza contro la legge sul fine vita in California

Il 27 febbraio 2019, la Corte Suprema della California ha bocciato l’istanza degli oppositori della legge sulle scelte di fine vita.

Succede in California, nel quinto Stato USA ad aver legalizzato eutanasia o suicidio assistito. I querelanti chiedevano che la Corte Suprema esaminasse la decisione della Quarta Corte d’Appello dell’anno scorso. Nell’esaminare l’istanza, la Corte non ha trovato nei ricorrenti la legittimità a presentare una causa per bloccare l’attuazione dell’End of Life Options Acts. Secondo la Supreme Court of California i querelanti non sono in alcun modo danneggiati da questa legge, non possono dunque impugnarla.

Ottima notizia dunque per i diritti di fine vita dei californiani: possono ancora contare sulla legge che rimarrà dunque in vigore.

Maggiori informazioni su questo tentativo di smantellamento dell’End of Life Options Acts, sul sito web di Death with Dignity.

Ultimi articoli